//

martedì 5 maggio 2015

Gomma - Piccolo Gioioso Festival dell'Illustrazione - c/o CSA Baraonda di Segrate



Il week end tra l'11 e il 12 Aprile si è tenuto un evento davvero davvero figo, e non lo dico solo perchè era il mio primo festival dell'illustrazione ma perchè ha spaccato i culi di brutto.








Io non sono una assidua frequentatrice di eventi ma in odor di arte, illustrazioni e fumetti non si guarda in faccia a nessuno ed eccoci armati di reflex, tablet per gli appunti e parlantina prettamente Procionica.





Si arriva in questo posto tutto disegnato e decorato da murali davvero enormi e fighi, si entra....c'è una specie di bar, una libreria e tantimila tavoli con gli artisti, 20  per la precisione, intenti a esporre le proprie opere. Alcuni sono impegnati in workshop/pittura dal vivo. Insomma un atmosfera davvero niente male, e se aggiungiamo il giardino con un divano fatto di sogno (è dannatamente comodo, come è possibile) e la PIZZA fatta al momento, ok avete capito. Ah, giusto entrata free. Sto parlando del CSA Baraonda di Segrate che ha ospitato l'evento "Gomma  - Piccolo Gioioso Festival dell'Illustrazione"



Il mio compito era stalkare tutti gli artisti coinvolti e ho iniziato subito con la nostra vecchia conoscenza Spugna, che ha portato tutto il suo merch e i compagni dell'Infame Studio. Di suo oltre al volume ho preso anche la maglietta della Notte dei Calci Volanti, la desideravo fortemente, e una stampa di Poldo, che è sempre il più figo.



A seguire ho conosciuto e chicchierato amabilmente con Passenger Press, che ha portato all'evento molte chicche interessanti, ho già deciso che metterò mani su tutto, nel frattempo ho comprato la Superbusta del Destino con Apocalipse Tarot e il mazzo di tarocchi disegnati dai partecipanti al volume, prima opera collettiva prodotta e distribuita da PassengerPress. Di questo fantastico editore ne parleremo meglio in un post tutto dedicato.





Ho visto l'arte espressa nei disegni spettacolari di Simone Gammino, giovanissimo illustratore e makeupartist, purtroppo di questo fantastico artista posso solo mostrarvi le foto perchè non ho trovato materiale online :C.









Ho potuto conoscere un promettente fumettista "Between Sleeping an waking" che merita davvero tantissimo: ha uno stile incisivo ed estremamente coinvolgente. Mi piace il fumetto che sa avere un tratto personale senza perdere la cura e lo studio dei soggetti.




Sono rimasta incantata dalle stampe di Johnny Cobalto, il suo Tumblr è qualcosa di magico, e ho già deciso che mi prenderò il poster di Amare (natiche e manganelli, lol), la sua illustrazione fatta di iconografia pura che ricorda exlibris onirici e tatuaggi da brutto ceffo, le cose che amo insomma.




Davvero molto romantiche le illustrazioni con didascalia di "Se la Penna mi Disegna", un tratto fine che riesce a raccontare una storia, una situazione in una sola tavola, splendidi anche i gioielli in polyclay realizzati dalla ragazza in tema con le sue stampe.





Ma immaginatevelo un gomitolo salterello, che passa di tavolo in tavolo estasiato, è tutto così splendido. Ci sono anche le illustrazioni di Silvia Mauri (qui Tumblr, qui intervista) e le opere di Anna Resmini che ci delizia con illustrazioni e fumetti, dallo stile "postimpressionista" regala emozioni, vi invito a visitare il suo sito (e la sezione fumetti).




Ho avuto il piacere di conoscere la simpatica e scaramantica Fortuna Todisco (forse per via del nome non si pronuncia troppo, eheh), che presenta le sue illustrazioni di altissimo livello, la sua serie Tutti Santi, santini moderni (santa Bimbaminkia, santo Kebabbaro....per capirci) stampati su carta come veri e propri protetteri odierni o sulle Tshirt fighissime mi hanno fatto andare in visibilio, spettacolare e degna di massimo interesse le sua serie di stampe MIT, inteso come meat:carne, letto in inglese, uno spettacolare compendio di immagini sulla mercificazione del corpo femmile. Potete prendere tutto sullo SHOP.

Le fighissime Stampe Fine art in Carta di Riso. Ne avrò





Successivamente incontro le stampe coloratissime di Stefano Bonora, aka StefanoMale, che strizza l'occhio al mondo cartoon/comics e alla street art. I suoi lavori sono venduti come stampe, loghi e ha elaborato copertine per fumetti.






 Raggiungiamo il favolo...tavolo di David Cristobal, autore di illustrazioni superbe, ritratti di persone effetto legno, interpretazione di personaggio famosi, poichè le parole non rendono ecco il suo Sito, e qui lo shop dove rifornirsi di cose fighe. Abbiamo preso uno spettacolare Eyes Cream in originale, che vi mostro orgogliosa:








Prenderò anche la stampa di Hitchcock inquietante.
Splendida la presentazione delle opere di Simone Sime Peracchi  (intervista QUI)che per l'occasione ha disegnato il logo dell'evento, come sue opere: un mazzo di carte totally handmade e diverse illustrazioni nel suo stile minimal e introverso, bellissimo il libro Legami.




A fianco il banco di Giordano Poloni, illustratore che propone quadri molto moderni con il Laser Pope e Mazinga con un mazzo di fiori, oltre a più classici soggetti sempre conditi di una sottile ed elegante ironia.




Sempre gironzolando sono caduta nei vortici geometrici di Nikla Morrone, aka Nicoletta Morrone, che ha presentato i suoi lavori composti da linee estremamente rigorose (cerchi e linee dritte) finalmente libere di disegnare su carta soggetti con un anima, qui il suo PORTFOLIO.




Accanto un giovane tattoo designer con cui abbiamo rispolverato le bellezze e le tristezze di una città obliqua come Torino, notevoli i suoi soggetti, vi consiglio di contattarlo per un pezzo di arte sulla vostra pelle (qui possiamo vedere cosa fa). Matteo Galletto:







Sto sicuramente dimenticando un sacco di gente figa, ma rimedierò tantissimo con delle monografie apposite qui *^*





Il procione approfondirà molto ogni singolo partecipante, per adesso vi saluto che devo preparare tipo mille post in meno di un secondoh <3

Love

Pink Raccoon

4 commenti:

  1. Che evento fichissimo!
    E tu fai solo cose fichissime 0_0

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sììì!! Un atmosfera niente male e tantissimi artisti, spero replichino con fiere del gioco in scatola o qualcosa di simile. *^* Grazie ci provo.

      Elimina
  2. Grazie mille per le tue belle parole!

    RispondiElimina