//

mercoledì 21 ottobre 2015

Appuntamento LUCCA C&G 2015: KARMAPOLIS di Nebbioso e Greta Xella


Eccoci al mercoledì per una nuova sorpresa che potrete agguantare a Lucca.
Portate pazienza, ho appena mangiato una brioche al cioccolato dopo mesi di niente senza zucchero, sono un attimo in botta. Mi scuso per eventuali figure retoriche neoclassiche.

Oggi riprendiamo una autrice che ho già avuto modo di nominare per AMAZZONI: Greta Xella, in compagnia di Nebbioso che hanno dato luce ad un volume fighissimo.
Sto parlando di Karmapolis, edizioni REN BOOKS, casa editrice attenta a molte tematiche (LGBT) spesso non trattate con il dovuto rispetto e attenzione.

Karmapolis è ordinabile anche adesso presso le principali fumetterie/librerie e facendolo entro Lucca C&G si avranno le spese di spedizione omaggio. Se ci vediamo in fiera lo potrete prendere là direttamente.

Entriamo nel vivo:

KARMAPOLIS - Nebbioso e Greta Xella



Trama: Chiara ha 22 anni, un ragazzo che la trascura un po', delle amiche ficcanaso e un sacco di progetti per il futuro. Una ragazza come le altre, sembrerebbe, se non fosse che un giorno si ritrova un dono che non desidera affatto: lei può portare sfortuna a suo piacimento. Se qualcuno le fa un torto, basta uno schiocco di dita e questo scivola su una buccia di banana. Comodo? Neanche troppo, se poi si ritrova arruolata da strane divinità pagane e incaricata di riequilibrare il karma dell'universo...uno sgarro alla volta!

Il seguente volume se pre-ordinato per tutto il periodo pre-Lucca sarà inviato SENZA SPESE DI SPEDIZIONE a inizio novembre.

Autore: Nebbioso e Greta Xella

Formato: 17X24
Pagine: 112
Colore: b/n
Caratteristiche: brossurato
COSTO: 9,90€



Insomma è anche il titolo di una delle mie canzoni preferite non potevo che restarne completamente travolta. Lo prenderò direttamente in fiera sperando di potermelo fare firmare *_*
Qui la pagina di RENBOOKS su facebook s sul come raggiungere lo stand: ç_ç cercatelo tra Giglio e Napoleone!! Oppure scrivete alla pagina fb per avere una risposta <3

A domani!! (con un gatto!)

Pink Raccoon







martedì 20 ottobre 2015

Appuntamento LUCCA C&G 2015 - TUMORAMA di Cammello e THE BOOK OF HEADS di Spugna


Appuntamento del Martedì, ce la possiamo fare, è pure DOPPIO!

Oggi vi parlo dei ragazzi Spugna e Cammello che compongono (assieme a Marco Caselli, che oggi lasciamo stare) l'InFame Studio. Un collettivo di "cose fighe disegnate" che ho avuto modo di seguire qui e là con gioia.




Iniziamo da quello che conosciamo meno (almeno su queste pagine)

CAMMELLO - TUMORAMA





Self Area - Con LUCHA LIBRE MAGAZINE - 


Si parte con la preview del lavoro che ci porta Cammello Putrefatto, una mini serie di 4 storie su un certo TumorBoy. Mi aspetto qualcosa di pazzo insano e street. LO VOGLIO, saranno in self con me e li prenderò a colpi di biscotti pur di farmi firmare una copia.

TumorBoy è un fofficioso essere deforme della città di Mylano (pff ahahah, casa mia) che vive assieme a coinquilini discutibili, fobie e paure deliranti, oltre che alla sua deformità.
Tumorama un webcomic con cadenza bisettimanale sulla FB PAGE, spero finisca su carta più spesso di una volta sola all'anno (vedremo).
Questa che troveremo a Lucca è la preview, o numero 0, con 4 episodi.
Gli episodi saranno autoconlcusivi ma ruoteranno attorno ad un mondo/filo conduttore.

Segue un attesissimo book direttamente dal nostro disegnatore di ceffi preferito: SPUGNA

THE BOOKS OF HEADS  - SPUGNA 
(autoprodotto)

Sempre allo stand LuchaLibre si potrà prendere una copia super limited della raccolta più desiderata dal popolo di Facebook.
Nato come esercizio personale e divenuto un album riempito cadenza irregolare ma costante, sulla pagina FB di Spugna, il popolo (tra cui me) ha urlato il desiderio di averne un libro: la raccolta delle teste, e così è stato. Cosa raffigura? TESTE CHIARAMENTE, un sacco di varianti di zucche umanoidi o giù di lì.





Il libro delle teste costa 12 euro e lo potete prenotare o ordinare qui: SPUGNA


Spero di avervi reso bene, l'idea

CI VEDIAMO anche qui:






Che non troppo lontani ci siamo anche noi di Nuname.


--> big deal per gli amici che passeranno allo stand GRRRZ (di cui domani avrete una bella panoramica): 
Il volume The Book Of  Heads sarà anche qui, in offerta speciale con UnaBruttaStoria  (clic per la rece con le foto bruttissime QUI) sempre di Spugna. Fate un affare e prendete due pirati con una testa (?). 
Sono al Giglio o Napoleone, insomma con la gente che conta.



A domani,

PINK RACCOON


lunedì 19 ottobre 2015

Appuntamento LUCCA C&G 2015: MAURUZIO ROSENZWEIG - STORIE DI QUASI AMORE


Un assonnato e tremendo Lunedì per tutti stamani.
Ho avuto modo di maledire ogni atomo me circostante già sulla comasina, questo mattino, mentre raggiungevo il mio loculo.
Il lunedì sa di fango con una grattata di alghe da fosso.

Però...oggi vi presento un altra fetta di spendidosità cartacea, fidatevi di me e del fulmine della BD Edizioni!

BD è una casa editrice che si caratterizza per opere pubblicate leggermente underground ma senza sembrare troppo TROPPO. Vanta nomi favolosi e progetti davvero unici, storie senza colore e senza bandiera ma dagli altissimi contenuti. Io ho diversi loro volumi e apprezzo moltissimo il loro shop online.

A Lucca portano un sacco di bellezze al loro Stand, ma soprattutto porteranno un lavoro epico.
Un edizione limitata.
Il frutto di qualcosa di alchemico che mixa un fumettista che apprezzo e una scrittrice (blogger, twitstar) dietro le quinte che adoro tantissimo. 

NON CONOSCO LO STAND, MA SARA' GIGLIO O NAPOLEONE <3


MAURIZIO ROSENZWEIG - STORIE DI QUASI AMORE


Maurizio Rosenzweig è un nome potente, ha collaborato a John Doe (Recchioni) e ci ha servito la sua serie/autobiografia DavideGolia. Ha una produzione vasta, varia e indicata a cuori avariati come me, infatti dopo ci regala (con BD) l'Amore Colpevole. Che dovrete comprare forzosamente.
Maurizio ascolta anche ottima musica, questo lo rende un autore rispettabile: questa sua nuova fatica LIMITATISSIMA (200 copie e poi ci si attacca al tram) è stata realizzata a colpi di Guccini.


#LuccaCG15 #newsUn nuovo volume in un'edizione a tiratura limitata di 200 copie: "Storie di quasi amore" di Maurizio Rosenzweig sta per arrivare! L'avete già inserito nella vostra wishlist di acquisti lucchesi?! Le avventure di Davide Golia (e il suo autore) vi aspettano al nostro stand a Lucca Comics & Games




Lasciatemene uno, ma comprate tutti gli altri, che sennò mi arrabbio.

PINK RACCOON

domenica 18 ottobre 2015

Appuntamento LUCCA C&G 2015: TRAMA di Ratigher - SALDAPRESS


Oggi è domenica e di solito si fa pausa, ma i Procioni non lo sanno e scrivono lo stesso <3

Vi voglio parlare di Rathiger, è l'autore meraviglioso inventore del metodo di stampa PrimaOMai, un sistema che prevede la prenotazione della copia entro un lasso di tempo e poi l'uscita. E poi mai più. Forse.
Assomiglia malatamente al crowdfounding ma con l'aggiunta di realtà al gusto lametta usurata: metallica e ferrosa di sangue.

Mi piace Ratigher perchè disegna male in modo spaventosamente bello, mi ricorda l'underground di classe anni 80/90. Che poi io in quegli anni ero piccola e non l'ho potuto vivere bene come sarebbe dovuto essere.
Ho una triade nel cuore: Ratigher/DrPira/Ponticelli, seguono altri meravigliosi che poi avranno il giusto spazio ma non perdiamo prezioso tempo. Questo post veloce ha altre mire.

Oggi vi parlo di questa cosa che ci sarà a Lucca presso lo Stand SALDAPRESS (segnatevi il nome che questi sono dvrissimi e sparano cose di magico splendore).


TRAMA   - IL PESO DI UNA TESTA MOZZATA

"C’è una festa esclusiva di giovani ricchi in collina. Lavinia e Giulio, cugini, rampolli dell’alta borghesia, oziano in attesa di recarvisi ma, dalle rocce, spunta un essere deforme, coperto di fango e armato di forcone, con la ferma intenzione di imbucarsi alla festa. Quando la raggiungeranno niente sarà più come prima.
Così inizia TRAMA, primo romanzo a fumetti di Ratigher.
Un’avventura nera. Un thriller avvincente, fatto di stravolgimenti repentini e  dilatazioni soffocanti, in un bianco e nero che in realtà è rosa e rosso come la carne e il sangue.
Ratigher, terzo super amico (dopo Tuono Pettinato e Maicol&Mirco) ad esordire in volume, punta al fiato sospeso, continuamente in bilico tra padella e brace. Dialoghi secchi e assurdi, botta e risposta brillanti di follia. La comunicazione come battaglia navale.
Una graphic novel memore dell’avventuroso e surreale raccontare di Daniel Clowes e dei fratelli Hernandez, un tributo implicito alla scuola americana e un’esplicita citazione nella veste grafica di una delle più belle collane di narrativa italiana, gli Omnibus Mondadori.
Questo libro conduce dove portano le malizie e poi vi abbandona lì, nudi e al buio, a constatare con braccio dolente il peso di una testa mozzata."

Editore: GRRRZetic, qualche anno fa. ESAURITO PIU' DELLA MIA PAZIENZA 
Su Ebay l'ho visto volare oltre le 100 euro dalle 18 di copertina. E mi maledico tantissimo per non averlo visto a suo tempo...


MA...A LUCCA TORNA! Certo un edizione molto meno lussuosa, paperback, prodotto dagli amici Saldapress...ma torna!! lo potremo avere e lo vorremo tutto. E lo avrò io soprattutto.

Ah Ratigher è tipo un mostro del marketing. (Anche) Per questo ha il mio amore. 

Non so il prezzo, non so lo stand, SEGNATEVELO:





Cercatelo. Compratelo, che non so quante copie ne fanno....e la calca di gente che lo vuole è sonora.

A domani con un altro post appuntamento.

PINK RACCOON

sabato 17 ottobre 2015

Appuntamento LUCCA C&G 2015 - AMAZZONI di PASSENGER PRESS (e altre cose)



Carichissimi e Potenti Procioni,

dopo avervi invitato a prendere POP2 di Fabiano Ambu, che non vi sto nemmeno a dire quanto è bello il primo che mi spreco, passo sotto i riflettori un altra chicca molto prelibata.
L'aria di Lucca frizza nelle nostre narici, e ci dobbiamo preparare adeguatamente alla guerra tra gli stand e la calca umana: serve un piano d'attacco e con questa seconda puntata vi segno altri nomi per la vostra lista:

Appuntamento: 
Piazza del Giglio - PASSENGER PRESS - E330

Etichetta Indie con sede milanese che dal 2007 propone opere di pregiatissima fattura, contenuti di alto livello e collaborazioni con artisti di fama internazionale, Passenger Press ha già potuto deliziare i miei occhi con Apocalipse Tarot, Racconti Indiani e Delicatessen.
Quest'anno dovrete assicurarvi una copia della loro nuova fatica:


AMAZZONI



"Nella tradizione dei fumetti neri anni ‘70, ecco il nuovo maxi - tascabile di Passenger Press: un libro autoconclusivo di 300 pagine in cui si racconta il tentativo di Dynah Turncliff, esploratrice e corrispondente della britannica Royal Society of London, di scovare e studiare la civiltà Amazzone, popolo relegato in una landa in cui l’evoluzione ha preso vie sconosciute al mondo esterno. Tra pericoli mortali e fiere preistoriche, scoveremo un luogo in cui cane mangia cane, e solo l’appartenenza al gradino più alto della catena alimentare garantisce la sopravvivenza.
Undici team creativi racconteranno le vicende di alcune di queste Amazzoni, seguendo la trama generale a cura di Alessandro Cremonesi ai testi, Gaetano Matruglio e Marianna Pescosta ai disegni."

Dati presi dal negozio Online PASSENGER-PRESS dove si possono preordinare le copie (nel caso non si possa andare a Lucca o si voglia semplicemente assicurare una copia a proprio nome) 





"Copertina con ali disegnata da Carmine Di Giandomenico, stampata in nero e rosso metallizzato.
12x17 cm.
300 pagine in b/n.
Credits
Alessandro Cremonesi scrittore e ai disegni Gaetano Matruglio, Marianna Pescosta e Giorgio Gualandris;
Flaviano Armentaro ai testi, Laura Farina ai disegni;
Valentina Marucci (t), Ignazio Piacenti (d);
Marco Scali (t), Laura Battani (d);
Paolo Maini (t), Greta Xella (d);
Marco Febbrari (t), Gabriela Hamilton (d);
Antonio Solinas (t), Lorenzo Palloni (d);
Leonardo Valenti (t), Francesco Iaquinta (d);
Lucio Perrimezzi (t), Simone Pace ai (d)
Diego Cajelli (t), Cecilia Lo Valvo ai (d);
Gigi Simenoni (t), Lazzaro Losurdo (d);
più tante pin-up di Emanuele Tenderini, Benjamin Marra, Cristina Mormile, Mattia Surroz, Marica Inoue, Letizia Iannaccone, Gloria Martinelli, Luisa Russo, Andrea Mozzato, Salvatore Pascarella, Pasquale Qualano, Francesco Gerbino, Alessandro Scacchia, Alain Poncelet, Stefano Landini, Tina Valentino, Sudario Brando, Leonardo Colapietro, Luca Cicchitti, Claudio Cappellini, Luca Pozza, Riccardo Pieruccini, Alessandro Micelli, Laura Battani, Margherita Tramutoli, Andrea Gadaldi, Lai Tat Tat Wing, Laura Colombo, Gerardo Zaffino.
Grafica del titolo Riccardo Sabatini e impaginazione Passenger Press Service a cura di Christian G. Marra."
Come si può leggere è un opera a più mani (d'oro) di ben 300 pagine!
Segue la stessa filosofia di esecuzione di Racconti Indiani e Apocalipse Tarot

PREZZO: 9,90€

E' davvero pochissimo per un opera così. Segnatevelo.

Segue, per la stessa casa editrice, lo spinOff di Amazzoni: 


STORIE DELLA PROGENITRICE





Imperdibile corollario a tiratura limitata che segue le orme di Amazzoni, pochissime copie... lo voglio!!
Bisogna correre come dei dannati allo stand per assicurarsene uno di questi spillati preziosissimi.

Poi, io l'ho già comprato ed amato...ma non posso che condividere con vuoi quest' altra caldissima portata:

DELICATESSEN

Antonio Proietto è un allenatore di nuoto. E un grande amante del disegno e sagace osservatore della realtà e della società. Nel suo blog Delicatessen666 e sulla sua pagina Facebook, da anni pubblica ciniche vignette prendendo di mira potenti e poveracci. Non risparmia nessuno mettendo a nudo quanto l'uomo sia sporco, maledetto e figlio di puttana, con rispetto parlando per le serie libere professioniste.
Questo agile volumetto tascabile di oltre 100 pagine stampate in un "povero" bianco e nero, raccoglie i suoi lavori e può essere tranquillamente letto sia sui mezzi pubici che nei vespasiani chimici. E vi può persino essere d'aiuto se finite la carta igienica. Del maiale non si butta via mai nulla.



Copertina a colori stampata su carta avorio vergata. 106 pagine di vignette in b/n su carta usomano 80gr, non stingente e morbida.
Questo è il blog di Delicatessen. Questa è la pagina facebook di Delicatessen.

Costa solo 6 euro e potete anche ordinarlo QUI
E' cattivo, salace, intelligente e se vi piacciono i fumetti/strisce serie e stronze è il vostro. IO LO AMO.

In realtà se incappate nella meraviglia che è lo stand di Passenger Press non fatevi troppe seghe mentali e prendetevi un po' di roba degli anni precedenti: alto tasso di gradimento assicurato (se siete intelligenti, chiaro) e prezzi bassissimi. Roba che non ve lo dico nemmeno, io spero di spazzolare il più possibile.
Se invece siete delle belle bestiole dotate di carta di credito fatevi un giro sull SHOP che vi arriva un pacco con preziosa aria di Cinisello all'interno, a prendersi cura dei vostri albi.

Passenger Press è un progetto nato nel 2007 e vanta numerosi tentativi di imitazione! Non farti ingannare e scegli giusto <3


PAGINA FB DI PASSENGER PRESS
PAGINA FB DI AMAZZONI


A Domani con le altre cose imperdibili per questo Lucca C&G.

PinK Raccoon 




venerdì 16 ottobre 2015

Appuntamento LUCCA C&G 2015 - POP Storia di un Marinaio 2 di Fabiano Ambu



D'ora in poi (fino al 28 Ottobre), simpatiche creature, vi intratterrò con post in cui saranno illustrate chicche disponibili in quel di Lucca Comics & Games 2015.

La fiera del fumetto e del ludo più imponente d'Italia è sicuramente un ottimo palco per autori emergenti ma non solo: anche i Maestri portano le loro meraviglie prodotte "da sè" realizzando con la sapienza degli esperti e l'indipendenza irriverente di chi "sa fare" e sa come portare a compimento un opera davvero STUPENDA.




Oggi vi parlo di una nostra vecchia conoscenza: il caro POP di Fabiano Ambu (colorato da Vortice Rosa).
Marinaio, uomo di Fama, Padre assente e Alcolizzato, metto le maiuscole perchè ognuno di questi aggettivi sono una parte dell'essere umano (estremamente umane nella resa grafica), Pop è al tramonto della sua esistenza ma con un conto in sospeso. 
Ci siamo lasciati alle spalle un numero 1  davvero fantastico e coinvolgente, Ambu è Maestro mica per niente e ha generato un ambientazione che regge alla perfezione le aspettative di un lettore esigente.






L'attesa per la continuazione delle storia si è fatta sentire ma l'autore ha annunciato da qualche tempo l'uscita del secondo volume (il mio giubilio: al massimo), voluta per questo Lucca Comics&Games, cito di seguito il proclama ufficiale:


Ideata, scritta e disegnata da Fabiano Ambu, con i colori e l’art direction di Vorticerosa, “POP- Storia di un marinaio” rilegge in chiave moderna il personaggio creato da Elzie Crisler Segar.

Dopo il primo numero ricco di colpi di scena, ritroviamo il vecchio Pop ancora più deciso, determinato a scoprire la verità sul suo passato. Ci saranno nuovi personaggi, nuove avventure, non mancheranno momenti esilaranti, commoventi e tanti pugni che il nostro amato marinaio non disdegna di utilizzare per una buona causa.
Chi conosce Fabiano Ambu come disegnatore di Dampyr per la Sergio Bonelli Editore dovrà relazionarsi con un segno diverso da quello a cui è abituato.





Pop 2 sarà quindi venduto allo stand dell'autore  E319 Artists Alley 2  che troverete presso la Piazza del Giglio (giustamente  a Lucca). Come il precendente volume sarà un'autoproduzione e a tiratura limitatissima (poche centinaia di copie)
Il mio consiglio spassionato è quello di farvene metter una copia da parte scivendo qui e di rititarla poi a Lucca, ma se siete sfortunati (o pigri), e dopo la fiera ne avanzano, potrete trovare qualche copia sullo shop nel SITO e sul Negozio Amazon di Fabiano Ambu da Novembre.




Il formato di stampa riprende quello di POP 1, sempre interamente a colori
L'acquisto allo stand consente un ulteriore preziosa occasione: lo sketch dell'autore in allegato! Io ho già il mio amato PoP appeso alla parete delle meraviglie. E' il mio orgoglio, accanto a Josif.




Già che ci sono, vi snocciolo due dati numerici:

TITOLO: Pop – Storia di un Marinaio

Volume: 2

Formato: 66 pagine , 16,5 x 24 cm

Prezzo: 15€ (se lo prendete dopo la fiera, le spese di spedizione verranno calcolate sul sito)


Io l'ho prenotato, non posso perdermi un fumetto così bello e coinvolgente. E poi per essere un autoproduzione di alto livello interamente a colori costa NIENTE.


NOTA: per i Procioni Milanesi --> La su citata Artista VORTICE ROSA parteciperà ad una mostra/evento collettiva a Milano la prossima settimana (24/25 Ottobre), è nel weekend non avete scuse. Io ci andrò molto probabilmente domenica, per ogni informazione ecco l'evento: SFATTI COSI'  
Si tratta di qualcosa di meraviglioso che ha a che fare con il corpo umano, noi visitatori "impersoneremo" dei germi <3 
E' curata dallo stesso Fabiano Ambu e saranno presenti anche un sacco di altri artisti, nella descrizione dell'evento ci sono tutti.
Andiamo, vero?


Alla prossima puntata "Lista per Lucca C&G"

Pink Raccoon 

domenica 11 ottobre 2015

Pink Raccoon Interviste: Suicidium il Gioco che non Tutti Finiscono!



Buongiorno Compagnia Procionica,






oggi volevo la vostra attenzione per un progetto davvero figo che ha iniziato la sua sgomitata verso la realizzazione lo scorso fine settembre.
Sto parlando di un gioco in scatola, per la precisione un card game: SUICIDIUM- Il Gioco che non tutti finiscono, ecco lo sapevo...lo conoscete già :D  Meglio!
Ribadire il concetto serve solo a rafforzarlo nella mente, quindi procediamo.
Anzi! Farò di meglio, vado subito a chiamare i creatori del gioco che si metteranno qui comodi con noi e vi racconteranno direttamente di cosa si tratta e del perchè sarete obbligati a volerlo.

Nel mentre cercherò di intrattenervi con due nozioncine a riguardo:

ll gioco è concepito dall'associazione ludica Kinderkammer, fondata da un gruppo di professionisti dell'editoria del fumetto e del gioco, ed è disegnato dal vignettista Marco Tonus, una delle firme più irriverenti di riviste come «Cuore», «Il Vernacoliere», «Emme», «Mucchio Selvaggio», «Il Fatto Quotidiano», «L'Unità» e «Il Male». Nell'edizione base e nelle varie edizioni limited di Suicidium verranno inserite alcune carte speciali firmate da illustri guest-star del fumetto che riveleremo nel corso della campagna. I primi ad essere annunciati sono stati Davide La Rosa Tuono Pettinato, lunedì 12 ottobre ve ne sveleremo un altro!




Entriamo nell'antro Ludico della questione e affrontiamo i componenti fisici del gioco:  


100 carte + il regolamento per la versione base, si aggiungono dadi segnapunti in quella Limited, oltre alla presenza di carte speciali Super Limited per chi acquista il gioco attraverso il Crowfounding (e aiuterà quindi materialmente alla sua prima realizzazione) disegnate da Star del Fumetto.
Quindi un card game puro, senza necessità di spazi particolari (plance di gioco). 

Le carte sono caratterizzate da una grafica simpatica e molto "comic", i colori di base del gioco sono il rosa shocking e il nero, il logo è una splendida lametta con sangue pinkfluo, io stessa non saprei come rappresentarmi meglio! Questo gioco è più Pink Raccoon di PinkRaccoon!
Dimensioni delle carte: non è un dato rilasciato ma sembrano regular (tipo magic) dai prototipi presentati.



Il Crowfounding: 

I ragazzi di Suicidium hanno scelto di finanziare la realizzazione del loro gioco attraverso un crowdfounding, ovvero la raccolta del denaro necessario alla sua creazione fisica e alla distribuzione del gioco. Una mossa che di questi tempi sembra il barlume di speranza di molti artisti per mettere mano sul proprio lavoro divenuto realtà: negli ultimi due anni si sono accumulate molte esperienze positive in merito. Tanti sono stati i progetti editoriali, ma anche ludici, che hanno avuto successo e raggiunto il loro goal per diventare "veri", un esempio su tutti: Bruti, il gioco di carte ideato e disegnato da GiPi, che ha sbancato in pochissimo il suo goal, oppure progetti fumettistici come Prussiani-VS-Alieni con Davide La Rosa (che partecipa anche a Suicidium) o il prolifico Progetto Radium del Doc Manhattan, che ha dato alla luce Rim City e Quebrada. 
Tornando a noi, in cosa consiste questa raccolta fondi? 
Abbiamo modo di partecipare donando una cifra (da pochi euro di "sostegno" a cifre più consistenti) sia liberamente che "con ricompensa" ovvero acquistando un PERK.
Un Perk è appunto un "pacchetto ricompensa" modulato su cifre prestabilite che consente di ottenere in cambio della donazione un dono materiale (ricordo che non si tratta di una transazione ecommerce ma di una donazione, il perk è qualcosa che ti viene dato in cambio, non deve corrispondere per forza al prezzo di vendita finale). Si parte dal pacchettino di Gadget logati del progetto fino ad arrivare alle versioni più super deluxe del gioco stesso, dove è possibile diventare anche protagonisti di una carta gioco! 
Questo sistema di finanziamento mette in relazione il progetto con il pubblico e fa sentire tutti partecipi della sua realizzazione! Per questo io stessa sosterrò Suicidium prendendomi la Limited (sono una che si fa prender bene dalle versioni power).



La piattaforma:

Per il conseguimento del loro goal e raggiungere il minimo per poter avviare la produzione del gioco, Suicidium ha scelto EPPELA, piattaforma di bandiera nuovissima che sta pian piano evolvendo verso la sua forma finale. Certo ogni tanto si incastra poverina sta crescendo con noi ma tranquilli...se non vi registra continuate a provarci, io al 5° tentativo le ho insegnato a riconoscere il mio nome, ancora non vuole i miei soldi perchè è timida ma glieli pianterò giù  in saccoccia a forza. Basta solo avere pazienza, è una bimba ancora.

Ora, sono arrivati i nostri e lascio loro la parola ;3


video




  SUICIDIUM IL GIOCO - Intervista

Innanzi tutto: i miei più sentiti complimenti, non mi gasavo tanto per un gioco di carte dai tempi di Magic! Mi avete conquistata sia per la scelta grafica che per il figliassimo video promozionale che avete associato alla campagna EPPELA di crowdfunding.
Vorrei chiedervi qualche informazione in merito al gioco stesso e a tutto il quello che vi ha portato alla sua creazione! Procedo con le insolenti domande, io intanto mi presento sono Pink Raccoon e non vedo l’ora di accapararmi il mio perk!

Ciao Pink Raccoon! Grazie per l'entusiasmo. Ti ringraziamo all'unisono per questa bella proposta. Un'intervista è un po' come l'ultima sigaretta del condannato a morte: non si nega mai! ;)


1) Come spieghereste Suicidium a una persona che non lo conosce ancora? :D Regole, dinamica di gioco e qualsiasi cosa vi venga in mente in merito!

Suicidium è il passatempo ideale per una serata spensierata con gli amici. È facile da imparare, ogni partita è sempre diversa e dura una mezz'oretta. Inoltre lo stesso mazzo di carte offre ben due modalità diverse di divertimento: survive e depression!

In sintesi, nelle due modalità di gioco si parte con 10 punti volontà e 7 carte in mano, che possono essere giocate su se stessi o contro i propri avversari.
Nella modalità Survive l'obiettivo è rimanere l'ultimo in gioco azzerando i punti volontà degli avversari. Nella modalità Depression, invece, l'obiettivo sarà quello di farsi fuori prima degli altri. Ovviamente non è tutto così semplice... non ci sono solo carte che alzano o abbassano i punti volontà (come "+1 scorpacciata di orsetti gommosi" oppure "-1 ti muore il pesce rosso"), ma anche molte carte evento utili a ribaltare la situazione, che costringono un avversario a scartare, che annullano l'effetto di una carta, ecc. ecc.



2) L’idea, come siete arrivati al gioco? Ci sono aneddoti in merito? Qui siamo tutti appassionati alla materia e ci piacciono le storie che si nascondono dietro i progetti:

L'idea è partita dalla coppia di soci fondatori di Kinderkammer (l'associazione ludica alle spalle di Suicidium), entrambi rimasti senza lavoro prima dell'estate.
Il periodo di ferie “forzate” ha dato loro l'occasione di una scelta: deprimersi o usare il tempo per un nuovo progetto.
Le circostanze hanno definito il tema. Imparare a sorridere di fronte alle avversità è un po' il motivo portante di Suicidium.

3) Annoverate alcuni nomi noti tra il vostro team,  guest star disegnatori e autori che hanno infiammato la rete! Vi presentate per il lettori del procione?

Il disegnatore principale è il vignettista Marco Tonus, una delle firme più irriverenti di riviste come «Cuore», «Il Vernacoliere», «Emme», «Mucchio Selvaggio», «Il Fatto Quotidiano», «L'Unità» e «Il Male». Chi non lo conosce ancora imparerà ad amarlo grazie alle sue taglienti vignette satiriche.
Tra gli ospiti annunciati ci sono inoltre celebri fumettisti ironici come Davide La Rosa (La Bibbia 2, Suore Ninja) e Tuono Pettinato (Corpicino, Nevermind) e altri che sveleremo nel corso della campagna... Non possiamo mica giocare tutte le carte in anteprima!

4) Chi ha avuto l’idea del video? E’ troppo una figata, scusate la domanda scema

Un saggio diceva: non esistono domande stupide, solo le risposte possono esserlo!
In effetti ci siamo divertiti molto a realizzarlo. In origine l'ipotesi era di utilizzare dei gattini, ma avete idea di quanto possa essere difficile convinvere un micino a collaborare? Per non parlare delle ire degli animalisti che avremmo scatenato. Visto il titolo del nostro gioco, potete ben immaginare quanto temiamo l'opinione pubblica ;)
Senza divagare, il video è stata una gran soddisfazione. Suonerà poco umile, ma è piaciuto un sacco anche a noi. Lo story-board è stato realizzato dalla suddetta coppia di pazzi, ma senza l'aiuto professionale dei videomaker dell'agenzia 0pare sarebbe stato irrealizzabile.

5) Il crowdfounding è l’arma non più così tanto nascosta dei migliori progetti che siano stati messi in opera negli ultimi tempi, ad esempio so che c’è anche Davide La Rosa  tra i vostri di cui ho preso una copia di Prussiani VS Alieni e Tuono Pettinato di cui aspetto l’apertura della campagna per Zeroi. Ci potete raccontare cosa vi ha portato alla scelta di Eppela come piattaforma e le esperienze in merito :) ? So che siete online solo da qualche giorno ma non ho resistito

Il crowdfunding è uno strumento altamente democratico: è il pubblico a decidere se un'idea merita di diventare realtà o meno. Per questo ci è piaciuto da subito. Ti permette inoltre di svicolare dalle regole del mercato in senso stretto e di mantenere una sana paternità della tua idea. Questo essere in prima linea consente un'onestà reciproca tra chi propone e chi risponde alla proposta.

Kinderkammer è un'associazione ludica che mira a divulgare la cultura del gioco, ma vuol essere anche un laboratorio di idee e un luogo di promozione/azione. Quale migliore inizio se non una sfida del genere? Suicidium è stato lanciato nell'arena di Eppela con fiducia, ma anche con curiosità. Chissà come le persone accoglieranno Suicidium... ce lo siamo chiesti in continuazione. Avere la disponibilità di Eppela come piattaforma per il nostro progetto è stato un primo sostegno indispensabile per decidere di concretizzare qualcosa.



5)    la parola a voi: dovete convincere i miei lettori a mettere il soldino sulla campagna! Io a breve sceglierò il mio perk…fuoco alle polveri!

Intanto grazie per il tuo sostegno.
Ormai non dobbiamo più ingraziarci la padrona del blog, ma possiamo dare per assodato che, se ti leggono, queste persone non possono che essere intelligenti ;P Detto ciò, come ogni persona intelligente saranno incuriositi da un progetto tanto dirompente e azzardato, no?
Scherzi a parte (che non vuol dire che siete poco intelligenti): abbiamo già sottoposto Suicidium al giudizio di accaniti giocatori e i complimenti ricevuti ci permettono di dire che la meccanica c'è tutta. Vi garantiamo del buon tempo speso in compagnia, farcito da un'estetica accattivante e divertente. Non riusciamo davvero a trovare ragioni per non sostenerci!

6) Come mai il rosa? Pink raccoon apprezza moltissimo!

Che domande... ovviamente in tuo onore! :P
Da' un imperdibile tocco glamour al gioco, vero?

7) So che siete stati presenti al festival dell’editoria indipendente a Treviso, nei giorni scorsi, e che avete recuperato anche una novantina di sostenitori, sarete presenti ad altre fiere nel mentre? E cosa cambia tra il rapporto online (piattaforma) contro il “recruiting” di sostenitori dal vivo?

Si, eravamo presenti al TCBF, un festival che amiamo molto, anche per lo spazio che dedica ad autoproduzioni e scommesse varie. Il pubblico che si trova in questo festival è estremamente attento al valore di un progetto e nonostante sia molto esigente, si fa coinvolgere dalle novità. È stata una grandissima soddisfazione avere un così buon risultato in quel di Treviso.
Alcuni di noi hanno lavorato o lavorano nel mondo del fumetto e non baratterebbero il rapporto interpersonale con il pubblico tanto facilmente. Internet permette un'onestà senza fronzoli, l'anonimato non fa sentir nessuno obbligato di ...come dicevi?...mettere il soldino. Ma la chiacchiera, lo scambio di opinioni, le battute e i rapporti che si creano dal vivo sono impagabili. Ogni persona che viene a trovarci ci regala molto, anche se si parla solo di qualche minuto di interesse.
Perciò aspettiamo tutti i curiosi al prossimo grande appuntamento in programma: Lucca Comics! Grazie alla disponibilità di Eppela saremo infatti presenti al loro stand in compagnia dei disegnatori del gioco per raccogliere donazioni e distribuire gadget e dediche. Per tutti gli altri appuntamenti (come i beta-test), possiamo rimandarvi al sito ufficiale www.suicidium.it o alla nostra pagina fb https://www.facebook.com/suicidium.game

Spillette che fan parte del Perk dei Gadget <3 le amo!!



8) Più si andrà avanti con la campagna, ci riserverete dei perk sorpresa succulenti per noi amanti delle Limited Edition? Domanda scomoda sorry XD

Domanda ghiotta, a cui rispondiamo con piacere....SI!!!!! L'idea del crowdfunding è anche quella di premiare chi crede e sostiene con una donazione il progetto. È d'obbligo ringraziare che premiarli al meglio!

9) Se la campagna arriverà al Goal prefissato (cosa che do per scontata - vi sento mentre vi grattate) avremo una versione distribuita anche dopo? e, giustamente, espansioni, cose fighissime, qualsiasi cosa ecc?

Domanda altrettanto ghiotta, ma per la quale non abbiamo a dire il vero ancora una risposta. Ci siamo lanciati in questa sfida forse anche ingenuamente. Intanto vedremo se la raccolta fondi andrà avanti come speriamo e se sopravviviamo (eh eh) saremo aperti a nuovi e infiniti orizzonti.
Ci farà un gran piacere, comunque, tener aggiornati te e i tuoi fedeli lettori sulle idee future.



9) Vi chiedo umilmente, so che vi ho già stracciato le gonadi ma non riesco a fermarmi, un saluto per i lettori Procionici!

Cari amici mortali, non possiamo che augurarvi... lunga vita! Un ringraziamento speciale a tutti i Procionici e alla gentile Pink Raccoon!


GRAZIE UNA MONTAGNA, siete una meraviglia per aver accettato di essere qui per Pink Raccoon!!


Ed eccoci alla fine signori, conclusioni?

Beh, se vi ha intrigato almeno la metà di quanto abbia preso il procione...CORRETE A PRENDERE IL VOSTRO PERK!!!

Saluti <3

PinkRaccoon